Il polittico

La parete di fondo è la più ricca di personaggi. La parte centrale è un polittico, suddiviso in sei riquadri, di cui quattro ancora visibili. Nella fascia superiore, da destra verso sinistra, si notano: sant’Antonio Abate, la Crocifissione e san Bernardo d’Aosta. In quella inferiore è visibile parzialmente solo il riquadro con la Madonna in trono con Bambino.

La Crocifissione è il dipinto più curato dell’intero ciclo, come dimostrano la descrizione della città turrita sullo sfondo, i ricami delle vesti, l’attenzione verso le ferite di Gesù e, soprattutto, verso le emozioni della Vergine e di san Giovanni.

Voce e testo Chiara Meroni
Foto Riccardo Caldirola
Video Marcello Corti